Tifose sexy, trascinatrici delle tifoserie

tifosa polacca 1

Tifose sexy, trascinatrici delle tifoserie

L’Estate 2016 non ci ha ancora regalato grandi emozioni per quello che riguarda il clima, ma sui campi da calcio prima con la Copa America poi con gli Europei sta tenendo incollati alla tv  milioni e milioni di ragazzi e adulti. I più fortunati sono riusciti a comprarsi un biglietto per andare a vedere la propria nazione battersi per un posto nella storia, ma tra di essi non ci sono solo maschi sfegatati, ubriachi e molesti! Ci sono anche loro: le tifose sexy! Ragazze che, chi va allo stadio ogni weekend a vedere il Toro o la Juve non vede quasi mai..

Compaiono solo per le grandi occasioni e sono qualcosa di veramente bello! Attirano più tifosi alle partite queste fantastiche donne piuttosto che Payet e Cristiano Ronaldo in un’ipotetica finale Francia Portogallo. Ciò lo si può anche constatare dal calore a dai cori di supporto delle tifoserie spinte proprio dalla presenza di queste bombe sexy! Per esempio: dalla tv non si è ancora sentito nemmeno un coro soffocato dei nostri cari connazionali che hanno voluto seguire Conte e i suoi 23 soldati al fronte! C’è da dire che alle ragazze italiane piace poco il calcio e le poche che sanno cosa sia il fuorigioco la partita se la guardano da casa.

Lo stadio è per altre a quanto pare! Nel continente americano il titolo di trascinatrici sexy dei tifosi se lo giocano le peruviane, le cilene, le messicane e le argentine. Molto deludenti le brasiliane proprio come la squadra, coincidenze?! Hanno fatto bella figura invece agli Europei le svizzere, le russe, le tedesche, le albanesi e le polacche. Purtroppo non fanno lo stesso effetto ai giocatori in campo, sul quale prevalgono la corsa e le qualità dei singoli, invito personalmente tutte le ragazze appassionate un minimo di calcio ad andare allo stadio, così da alzare qualitativamente il livello delle partite ma soprattutto il numero dei tifosi italiani dei quali Giaccherini e Parolo hanno proprio bisogno!

Related posts

Rispondi