Spiagge più pericolose al mondo

Kauai

Quali sono le spiagge più pericolose, nelle quali a mettere un piede si rischia la vita?

Andiamo ad osservare più da vicino questi posti, che a non sapere di cosa si sta parlando, sembrerebbero dei luoghi paradisiaci.. purtroppo tra criminalità, vulcani, corresti, animali pericolosi e ambienti chimici si tratta in realtà di spiagge pericolose, molto pericolose, dalle quali è molto meglio stare lontani. La prima che andiamo a vedere si trova alle Hawaii e si chiama KAUAI BEACH, è noto che chiunque entri nelle acque li nei dintorni corra il pericolo di venire risucchiato dalle onde del mare. Non vi si trova alcun bagnino, solo un cartello che mette in allerta della pericolosità del luogo. La maggior parte delle morti sono state di visitatori da altri paesi nel mondo, inesperti e non ben informati. Passiamo ora in Australia, nel nord, dove si trova la cittadina di DARWIN. Pare anch’essa una bellissima spiaggia, il tranello sta nel fatto che appena si mette un piede in acqua si corre il rischio di venire assaliti da coccodrilli, squali o meduse. Queste ultime sono un pericolo temporaneo, il dato allarmante però è che vengono catturati all’incirca 4/5 coccodrilli alla settimana nei dintorni. Se avete anche solo un po di buon senso, tenetevi alla larga.

La terza che inseriamo nella lista delle spiagge più pericolose si trova di nuovo alle Hawaii, sia chiama KILAUEA. Questa spiaggia non ospita animali inferociti ne è pericolosa per le onde, è sconsigliato farci il bagno perché è situata ai piedi dell’omonimo vulcano Kilauea, attivo tutt’ora dal 1983. Oltre alle improvvise eruzioni che farebbero secchi tutti coloro che si trovano in acqua in quel momento, l’eruzione stessa causerebbe una scossa di terremoto che a sua volta porterebbe ad un pericoloso tsunami. Si può dunque morire in un sacco di occasioni, alle quali aggiungiamo le polveri vulcaniche che potrebbero inghiottirvi. Quella che andiamo ad analizzare ora non ha nulla a che vedere con le spiagge affrontate fin qui, nelle Filippine si trova la spiaggia di MINDANAO, ne abitata da squali ne ospitante un vulcano attivo. E’ popolata da una Task Force del luogo che anarchicamente governa sulle popolazioni circostanti. Figuratevi se hanno voglia che degli stupidi turisti si mettano tra i piedi. E’ capitato che gente che tranquillamente si stava facendo un bagno fosse trafitta da proiettili sparati dai soldati.

Al primo posto della classifica che vede protagoniste le spiagge più pericolose, non poteva che trovarsi una spiaggia italiana. La SPIAGGIA ARTIFICIALE della Toscana, a sud di Livorno. Se non si fa caso al panorama opposto al mare, sembra di stare ai caraibi: acqua azzurra e sabbia bianca. Spettacolare verrebbe da dire. Il problema sorge nel momento in cui si girano gli occhi e dietro compare una centrale chimica che riversa nel mare e nell’ambiente materiali nocivi e dannosi tra i quali Arsenico, Rame, Mercurio, Nichel, Piombo e Zinco. Non fatevi ingannare dal posto paradisiaco, guardatevi intorno!

 

Related posts

Rispondi