Glutei perfetti con 5 esercizi

affondi-in-avanti

Esercizi per tonificare e formare glutei perfetti

Arriva l’ estate e la prova costume è in agguato ma con questi 5 semplici esercizi potrete avere glutei perfetti tutto l’ anno.

Affondi in avanti: Il principe degli esercizi peri glutei, soprattutto il Grande: si può eseguire anche come camminata, afferrando un manubrio con ciascuna mano, scendendo fino a quasi appoggiare il ginocchio posteriore e con la coscia della gamba avanti parallela al terreno e il ginocchio che non supera mai la punta del piede. Per aumentarne l’ efficacia si può piegare leggermente il busto in avanti in fase di discesa per poi riprendere la posizione eretta in fase di risalita.

Ponte isometrico: Sembra semplice da eseguire ma è un esercizio estremamente impegnativo che mette a dura prova tutta la muscolatura del corpo. Si parte sdraiandosi proni, poi ci si appoggia su gomiti e avambracci e sui piedi, tenendo le gambe e il corpo distesi lungo una linea retta e si mantiene la posizione contraendo addominali e glutei

Squat: Il re di tutti gli esercizi per i glutei, soprattutto se eseguito correttamente, ovvero partendo con i glutei che scendono oltre la linea delle ginocchia, i piedi larghi quanto le spalle e leggermente divaricati, i talloni che toccano sempre terra e il busto naturalmente eretto

Donkey Kick: A metà tra il ponte isometrico e il Back Kick, il Donkey Kick è un semplice esercizio di home fitness che si esegue appoggiando mani e piedi a terra senza inarcare la schiena e poi eseguendo lente distensioni all’indietro di una gamba alla volta portandola fino all’altezza del gluteo.

Back kick: Il calcio all’indietro: si tratta di rimanere in equilibrio su una sola gamba distesa, e slanciare lentamente l’altra all’indietro. Presa confidenza con questo esercizio lo si può eseguire senza sostegni, ma all’inizio non è vietato appoggiarsi a qualcosa per mantenere l’equilibrio.

 

Related posts

Rispondi