Cibi antizanzare per l’ estate

cibi anti zanzare: basilico

I cibi antizanzare per tenerle lontane senza spry

L’ estate è in arrivo e come tutti gli anni non mancano le zanzare a ronzarci nelle orecchie e a farci grattare appena ci distraiamo. Una soluzione almeno per scoraggiarle e allontanarle c’è e sono questi cibi di cui andremo a parlare che troverete anche nella galleria immagini. Innanzi tutto bisognerebbe mangiare meno carni rosse e formaggi possibili perché acidificano il sangue e aumentano la nostra temperatura corporea attirando le zanzare. Anche l’ alcool per gli stessi motivi andrebbe evitato. Quali alimenti invece ci aiutano nella difesa contro le zanzare? Ecco i cibi antizanzare:

Pompelmo

Primo tra tutti il pompelmo. Mangiato al naturale o sotto forma di spremuta, sembra essere un potente alleato nella lotta contro i fastidiosi insetti, perché contiene il nootkatone, una sostanza naturale dal forte potere insetticida.

Peperoncino

Nella lotta alle zanzare gli esperti consigliano di mangiare il peperoncino anche per gli odori che poi rilascia il sudore dopo averne assunto piccole quantità. Il merito va alle vitamine del gruppo B (B1 e B6) e alla vitamina C. 

Lievito di birra

Un alimento che non ti aspetti è il lievito di birra. Mangiandone un po’ ogni giorno oppure, grattugiando alcune scaglie sulla nostra pasta, sono un aiuto importante. Infatti danno al sudore un odore particolarmente sgradito per le zanzare.

Crusca e germe di grano

Contengono un’ elevata quantità di vitamina B1 che, come nel caso del peperoncino, è in grado di modificare l’odore della nostra sudorazione rendendola particolarmente fastidiosa per le zanzare.

Basilico

L’ideale in estate sarebbe condire i piatti il più possibile con delle spezie o magari ornarli con ciuffi di basilico, citronella, lavanda o menta: tutti elementi naturali che le zanzare non amano.

Aglio

Funziona come un repellente naturale, grazie al suo principale principio attivo, l’allicina, sostanza che viene eliminata anche attraverso il sudore, conferendo alla pelle un odore acre che sembra risultare particolarmente sgradito agli insetti. Una bruschetta al pomodoro, aromatizzata all’aglio, oltre a deliziare il palato avrebbe lo stesso effetto di uno spray anti zanzare!

Pepe nero

Secondo una ricerca realizzata dall’università della Florida, grazie alle acilpiperidine, sostanze contenute in natura negli ingredienti attivi del pepe, soprattutto quello nero risulta estremamente efficace nel tenere lontane le zanzare.

Aggiungendo poi vicino alle vostre tavole un piattino con una mezza cipolla e qualche chiodo di garofano, potrete passare una serata senza fastidiosi ronzii. 

Related posts

Rispondi