Campane tibetane: benessere vibrante

campane-tibetane

Terapia con le campane tibetane: benefici e proprietà

Le Campane Tibetane producono quindi suoni in armonia con le vibrazioni delle sfere celesti, e trasmettono queste vibrazioni a chi le suona o anche a chi semplicemente le ascolta. Questo fenomeno si chiama, in termini tecnici, “concordanza di fase” ed è come mettere due pendoli uno accanto altro. Dopo un certo periodo di tempo iniziano a seguire lo stesso ritmo, come due onde che tendono a unirsi e a vibrare all’unisono. Grazie a questo fenomeno, quando si percuote una campana tibetana si creano delle forti vibrazioni che si propagano lungo il braccio (se la campana viene tenuta sul palmo della mano) o lungo il punto in cui è appoggiata la campana stessa, massaggiandolo in profondità. Si viene così a creare una “concordanza di fase” fra la campana e la persona che vi è a contatto, producendo di solito uno stato di profonda quiete interiore ed esteriore, che può andare ben al di là del semplice rilassamento, fino a raggiungere le frequenze delle onde degli stati meditativi più profondi.

Come funziona

La ciotola va impugnata nella mano sinistra tenendo a contatto con essa tutte e cinque le punte delle dita. Da questa posizione impugnate con la mano destra il bastoncino, in genere coperto di pelle, che vi hanno dato assieme alla campana e cominciate a farlo scorrere sul bordo della campana: dopo qualche giro (quindi non immediatamente) e tentativo con più o meno pressione (iniziate proprio sfiorando e poi aumentate) sentirete la vostra campana suonare.

Massaggio con le campane tibetane

Il suono è profondamente rilassante. Durante la sessione, 4 ciotole tibetane audio sono posizionate sul corpo della persona. Il professionista poi percuote le varie ciotole seguendo ritmi specifici. Come le ciotole vibrano, mandano onde di vibrazioni in tutte le cellule del corpo della persona, armonizzandole. Il bel suono prodotto dalla ciotole tibetane ha anche un rilassante effetto sul cervello, rallentando le onde cerebrali e inducendo un profondo stato meditativo. Ecco alcuni benefici del massaggio sonoro:

-Riduzione dello stress attraverso il rilassamento profondo e rilascio di endorfine

-Libera da traumi emotivi bloccati nel subconscio

-Profondo effetto sui meridiani dell’agopuntura

-Attiva i meccanismi di auto-guarigione all’interno del corpo

-Promuove un sonno più profondo, Sollievo dal mal di testa, affaticamento, insonnia, disturbi digestivi, dolori articolari o muscolari, disturbi mestruali, emotivi squilibri

-Armonizzazione Aura

-Bilanciamento dei Chakra

Terapia con le campane tibetane

Guarire con il potere del suono è una delle forme più antiche e naturali di guarigione che l’uomo conosca. L’elemento più basilare dell’essere umano è la cellula. Il modo più semplice di comunicare con le cellule è attraverso la vibrazione. Le vibrazioni esterne causano una risonanza simpatetica nelle cellule. Quando percuotiamo una ciotola posta sul corpo costituito da più del 70% di acqua, il suono trasmesso causa il risuonare nelle celle. Le onde sonore diffuse, come le onde concentriche da un sasso caduto in uno stagno, in cerchi sempre più grandi attraverso la carne, sangue, organi e persino ossa, rilassandoli e al tempo stesso, armonizzandoli, e dandogli energia. In questo modo i più di 100 trilioni di cellule che sono i mattoni del corpo umano stanno ricevendo un leggero massaggio. Vediamo alcuni degli effetti benefici:

1) Disintossica fino al livello di cellule ed ossa.

2) sonno profondo, più profondo.

3) Sincronizza gli emisferi destro e sinistro.

4) Aumenta la capacità di apprendimento.

5) Aiuta la gestione o risoluzione di problemi di apprendimento, ADD, ADHD, autismo.

6) Approfondisce gli stati meditativi.

7) Riqualifica del corpo / mente per far andare via lo stress e guarire se stessi.

8) Riequilibra i Chakras.

9) Realizzazione della “risposta di rilassamento” senza sforzo.

10) Guarisce traumi passati emotivi e superamento dei modelli di comportamento limitanti.

11) Sollievo dal mal di testa, affaticamento, insonnia, problemi mestruali, disturbi digestivi, squilibri emotivi, dolori muscolari e delle giunture.

Fonte articolo: NirmalaYoga

Related posts

Rispondi